post

Calcio a 5, CNU – Il CUS Caserta passeggia a Cassino. I vanvitelliani si impongono 5-2 e superano il primo preliminare

Una grande dimostrazione di forza per il CUS Caserta, che vince 5-2 a Cassino e accede alla seconda e ultima fase preliminare dei Campionati Nazionali Universitari: i vanvitelliani ora attendono di conoscere la prossima avversaria, ovvero la vincente della sfida tra Roma Tor Vergata e Pisa. Ma nel frattempo possono godersi il risultato odierno. Un match che hanno dominato dall’inizio alla fine, per la gioia di mister Barbato e del dirigente Bellofiore, concedendo agli avversari uno sterile possesso palla per poi punirli alla prima occasione utile. Nel primo tempo, concluso sul punteggio di 2-1 per i casertani, sono andati a segno Casella e Ferraro; mentre nella ripresa Comune prima e una doppietta (entrambi i gol su tiro franco) di D’Amico poi, hanno messo in ghiaccio vittoria e passaggio del turno, rendendo assolutamente vana la segnatura dei padroni di casa. Ora bisognerà trasferire questa positività anche sul campionato: sabato si va nella tana dell’Acerra.

Luigi Fattore

Segreteria CUS Caserta

post

Calcio a 5, Serie C2 – Il CUS ko con la Folgore. All’Aulario finisce 1-2

Il CUS Caserta esce sconfitto al termine di una partita combattuta ed equilibrata, come dimostra una somma gol davvero esigua per una match di calcio a 5: 3 reti in tutto, peraltro realizzate tutte nel primo tempo. La squadra di Briano è partita con piglio autoritario, portandosi sul 2-0. Ma i ragazzi di Barbato non si sono fatti intimidire dal doppio svantaggio, e hanno reagito riuscendo ad accorciare le distanze proprio in chiusura di tempo: la rete dei padroni di casa è stata realizzato da Bovo in ossequio alla legge del gol dell’ex. La ripresa ha continuato a svilupparsi all’insegna dell’equilibrio, anche perché i vanvitelliani, nonostante un discreto numero di occasioni create, hanno trovato sulla loro strada un portiere avversario in grande spolvero. E così l’1-2 non ha subito variazioni. Sicuramente una sconfitta amara per il CUS, che però non compromette la corsa ai play out: la sensazione è che i casertani se la giocheranno fino alla fine con Maddaloni, impegnata oggi sul difficile campo dell’Olimpique Sinope. Questa la classifica (ultime sei posizioni): Folgore 22, Recale 21, Cicciano 20, Caserta 13, Maddaloni 13, Frasso Telesino 9.

Adesso però, archiviata la delusione del campionato, bisogna pensare ai CNU. Martedì si va a Cassino per il ritorno del preliminare di qualificazione. Si parte dal 9-4 della gara di andata. Vietato fallire.

Luigi Fattore

Segreteria CUS Caserta