post

Unisoccer, Filippo Napoli: “Il nome che abbiamo scelto porta fortuna”

Con 21 punti dopo 7 giornate, Squadra Materasso comanda la classifica di Unisoccer, torneo interfacoltà di calcio a 5, con ottime chance di aggiudicarsi anche il titolo di campione d’inverno: le basta un punto contro Horous Team, che la segue con 15 punti in 6 partite, nella prossima sfida. Per capire cosa si nasconde dietro questo dominio abbiamo intervistato Filippo Napoli (Nella foto in basso accanto al portiere Affinito, ndr), il capitano della squadra.

Filippo, ieri contro il fanalino di coda Terza Cattedra avete sofferto, ma alla fine avete ottenuto l’ennesima vittoria…

“Sì, l’inizio partita è stato difficile, anche perché loro si sono portati in vantaggio e hanno tenuto botta per tutto il primo tempo, anche se lo abbiamo chiuso sul 4-2 per noi. Dopodichè, nella ripresa, anche in virtù dei cambi che siamo riusciti a effettuare – loro invece erano in cinque contati -, abbiamo poi dominato (14-5 il risultato, ndr)”

In 7 partite avete segnato la belleza di 75 gol di cui 53 portano la firma della coppia Stellato-Spanò. Il vostro segreto sta proprio nell’attacco atomico?

“Beh, diciamo che tutta la squadra si sta comportando bene. Anche perché siamo stati finora bravi a servire i nostri attaccanti sulla linea di porta, soprattutto con gli assist di Guido Rocca. Inoltre voglio ricordare che siamo la terza difesa meno battuta del torneo, grazie alla sicurezza e alle parate di Kristian Affinito”

Toglimi una curiosità: il nome che avete scelto, Squadra Materasso, serviva a depistare le avversarie o a mettere le mani avanti in caso di risultati negativi?

“Direi a entrambe le cose (ride, ndr). Diciamo che Luca Valletta (uno dei promotori di Unisoccer insieme a Leonardo Ventriglia, ndr), mi ha contattato appena una settimana prima dell’inizio del torneo e quindi in quel momento non sapevo che tipo di squadra avremmo messo in piedi… E devo dire che è un nome che porta fortuna, visto che anche la mia squadra del fantacalcio, omonima, è prima in classifica.

Si può dire che state sovvertendo il significato originario di un’espressione…

Eh, sì… (ride, ndr)

Dal punto di vista della composizione, il vostro è un gruppo piuttosto assortito.

“Sì, ci completiamo. Io sono iscritto a Fisica, Pier Luigi Spanò e Rocca a Giurisprudenza, e Alessandro Errico a Scienze Motorie. Inoltre Affinito e Stellato lavorano in una ditta di traslochi, mentre De Gaetano in un centro scommesse, per cui riusciamo a combinare bene cultura, forza fisica e fortuna…

Intervista a cura di Luigi Fattore

Segreteria CUS Caserta

 

 

 

post

UNISOCCER: il programma della 7a giornata

Stasera andrà in scena la settima giornata del torneo interfacoltà UNISOCCER. Come la settimana scorsa e come sarà fino alla fine della manifestazione, saranno due gli impianti in cui si disputeranno le partite.

Tre le sfide in programma quest’oggi.

Dalle 19, presso il campo del Dipartimento di Scienze Politiche (V.le Ellittico 31, Caserta), si affronteranno:

LEOTTA TEAM vs REAL TERZA CATTEDRA

INFERMIERISTICA CASERTA vs THE ROYAL SOCIETY

Dopo 6 giornate comanda Squadra Materasso, a punteggio pieno.

In contemporanea, alle 20, sul campo dell’Aulario (Via Martiri del dissenso, 6, Santa Maria C.V.), si giocherà la sfida:

QUANTA BATTAGLIA vs HOROUS TEAM.

L’ingresso è gratuito, siete tutti invitati.

Luigi Fattore

Segreteria CUS Caserta

 

post

UNISOCCER 2019: pioggia di gol in una serata da Champions

Per reggere il confronto con il mercoledì di Champions League, anche la prima giornata dell’UNISOCCER 2019, terza edizione del torneo interfacoltà di calcio a 5 voluto e organizzato dall’associazione Muoviamoci e dal CUS Caserta, si è svolto all’insegna dello spettacolo. Una pioggia di gol infatti si è abbattuta sul campo dell’Aulario di Santa Maria Capua Vetere grazie alle quattro partite che sono andate in scena (le squadre partecipanti sono nove, ieri ha riposato Bombolone Team).

La prima sfida ha visto il team Quanta Battaglia imporsi su Royal Society con il punteggio di 6-4: per la squadra della facoltà di Giurisprudenza sono andati a segno Baia, Di Martino, Chirico, Battaglino (2) e Di Donato, mentre per la compagine di Matematica vanno registrate le doppiette di De Angelis e Zanfardino.

Meno equilibrato il match tra Infermieristica e Leotta Team, dove i “rossi” hanno avuto vita facile mettendo insieme la bellezza di 4 segnature contro 1: a bucare la rete gli scatenati Iavarone e Barbato, autori di un bis a testa; di Caterino l’unico squillo dei “neri”.

L’Horous Team a dir poco spietato con il Real Terza Cattedra: la premiata ditta Marotta-Simonelli (5 gol il primo, 4 il secondo) ne fa 9 e ne subisce 4 (tripletta di Struffolino e rete di Sgambato).

Nell’ultimo incontro la Squadra Materasso si ribella al suo nome sommergendo di gol la malcapitata e illusa Cugini di Zampagna: 8-2 il risultato finale di una partita evidentemente senza storia. Sono ben quattro gli acuti di Stellato che vanno ad aggiungersi alle doppiette di Napoli e Rocca; sull’altro versante sono andati a segno Pianese e Fusco.

Appuntamento a mercoledì prossimo per la seconda giornata, che si disputerà contemporaneamente all’Aulario e a V.le Ellittico con due incontri per parte.

Di seguito risultati, classifica e elenco ammoniti.

 

Luigi Fattore

Segreteria CUS Caserta