Privacy Policy Barbato: “Due punti persi, ma ho rivisto il vero CUS” | CUS Caserta

Barbato: “Due punti persi, ma ho rivisto il vero CUS”

CALVI (BN) – È un Barbato contento della prestazione della squadra ma ovviamente deluso per l’esito del match, quello che si presenta a fine gara. Una partita, quella del Centro Sportivo di Calvi, in cui i Cussini si sono fatti rimontare un vantaggio di tre reti a zero:

“Due punti persi, nessun dubbio. I ragazzi sono stati bravissimi. Nel primo tempo – spiega il mister -gli avversari non hanno effettuato nessun tiro in porta, nel secondo tempo sono stati pericolosi solo schierando il portiere di movimento. E noi, in deficit di allenamento, abbiamo fatto fatica su questa situazione. Ma al di là di questo, anche sul 3-0 abbiamo avuto due occasioni clamorose per segnare il quarto gol e il loro portiere si è trasformato in Batman. Anche sul 3-3 abbiamo avuto la chance per il 4-3. Per questo ritengo siano due punti persi perché la partita avremmo meritato di vincerla noi. Morelli e Menditto ci hanno dato una grossa mano, abbiamo bisogno di qualità. Non sempre sono sufficienti agonismo e concentrazione, oggi (Ieri, ndr.) peraltro massimali. L’unico demerito, se così vogliamo definirlo, è stata l’incapacità di chiudere la partite nelle occasioni citate, ma per il resto i ragazzi sono stati encomiabili. Come sempre eravamo in emergenza totale contro una signora squadra. Le premesse prima della gara erano funeste, perciò dico che alla fine può andare anche bene così. Si sono resi conto – conclude Barbato – che il vero CUS è diverso da quello che hanno visto in coppa ed è probabilmente quello che hanno visto oggi (Ieri, ndr.). Questa è la squadra che riconosco, che lotta su tutti i palloni e che crede nei propri mezzi. Se dai tutto, hai la coscienza pulita”.

A cura di Luigi Fattore

©Riproduzione Riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *