Duathlon – Rubino e Alois hanno aperto la stagione a Eboli

EBOLIMassimo Rubino e Bernardo Alois hanno inaugurato la stagione triathlon del CUS Caserta, anche se a Eboli si è trattato tecnicamente di una gara Duathlon Cross, una specialità che prevede solo due dicipline, ovvero la corsa e la bici, con l’esclusione quindi della fase nuoto. La manifestazione sportiva, splendidamente organizzata anche per via del contributo di Luca Lanzara che ha ricevuto gli atleti, era così strutturata: 3,5 km di corsa, 14 km di bici e 1,5 km finali ancora di corsa.

Si chiama duathlon cross perché prevede l’uso della mountain bike, inoltre una felice scelta della stessa, anche in termini di pneumatici, comporta che questa fase sia quella decisiva – anche perché prende la maggior parte del tempo – ai fini del piazzamento finale e che quindi consenta ampio margine di recupero anche a chi non si sia espresso al meglio nella corsa.

A caratterizzare tutta la gara sono stati il divertimento e per certi versi il pericolo, nel senso che il percorso estremamente fangoso e scivoloso, costituito da salite, discese e tratti a zig zag, è stato terreno fertile per cadute rocambolesche, per fortuna senza conseguenze se non una sana goliardia. Inoltre in molti casi, i singoli corridori sono strati costretti a scendere dalla bici per l’impossibilità di affrontare il fango scivoloso.

In questo contesto tutt’altro che agevole, sia Massimo Rubino che Bernardo Alois si sono difesi piuttosto bene, esibendo una forma che per essere all’esordio stagionale si è rivelata di tutto rispetto, posizionandosi rispettivamente al 54° e al 56° posto nella classifica generale, e al 6° e al 9° posto nelle categorie di appartenenza (Rubino Master 4 e Alois Senior 4).

Luigi Fattore

Segreteria CUS Caserta

 

 

 

 

3,

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*