Privacy Policy Pallavolo F – Iacono: “Ho in mente la squadra titolare, ma nessuna ha il posto assicurato” | CUS Caserta

Pallavolo F – Iacono: “Ho in mente la squadra titolare, ma nessuna ha il posto assicurato”

CAPUA – Dopo quasi due mesi di preparazione spesi tra allenamenti al Centro Sportivo Falco e amichevoli nel Casertano, il CUS domenica farà finalmente il suo esordio nel campionato di Serie D: avversaria della seconda giornata (nel primo turno la formazione cussina ha riposato, ndr.), la Com Cavi Volley Meta, reduce dal vittorioso 3-0 a Cava de’ Tirreni.

In vista della trasferta sorrentina, il coach Gianni Iacono fa il punto della situazione sullo stato di forma delle ragazze e sulla stagione alle porte.

IL GRUPPO

“Devo dire che il gruppo sta lavorando bene. Le ragazze – spiega il coach – sono assidue negli allenamenti e, cosa a cui tengo particolarmente, sono anche molto puntuali. Anche le nuove arrivate non hanno avuto difficoltà a inserirsi, perciò posso dirmi soddisfatto di quanto si sta facendo, sia dal punto di vista dell’approccio mentale sia dal punto di vista tecnico: nella serie di amichevoli disputate ho visto una squadra che si dispone in campo in maniera sempre più ordinata, come piace a me, e questo mi fa ben sperare per il futuro.”

LA SQUADRA

“Nelle ultime settimane ho avuto indicazioni tali da farmi un’idea della formazione titolare, di quella che scenderà in campo domenica. Ma al di là di questo, per me si gioca in 14, e potenzialmente le ragazze sono tutte titolari. È chiaro che possono esserci valori differenti, ma tutte possono dare il loro contributo e hanno la possibilità di giocarsi il posto. Le scelte vanno fatte, sì, ma sempre nell’interesse della squadra. Sarà compito delle ragazze mettermi in difficoltà. Mi ritengo comunque un allenatore elastico che crede nello sport innanzituto come valore, cioè un qualcosa che viene prima di quella che può essere la prestazione in senso stretto.”

OBIETTIVI

“So di avere tra le mani una buona squadra, con pregi da esaltare e difetti su cui lavorare. Al momento, però, risulta difficile individuare un obiettivo preciso, sia perché siamo comunque una squadra giovane, sia perché non conosciamo le avversarie con cui andremo a misurarci: alla fine del girone di andata potremo avere un quadro più delineato di quella che potrà essere la nostra stagione. Detto questo – conclude il mister -, sia io che le ragazze su una cosa invece possiamo garantire sin da ora: il massimo impegno”.

A cura di Luigi Fattore


©Riproduzione Riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *