Privacy Policy CUS Caserta travolto all’Aulario da un Futsal Cisterna spietato (1-6) | CUS Caserta

CUS Caserta travolto all’Aulario da un Futsal Cisterna spietato (1-6)

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE) – Se il volley femminile è in difficoltà, non se la passa meglio il calcio a cinque maschile. Nel posticipo della terza giornata del campionato di Serie D, il CUS è stato travolto in casa dal Futsal Cisterna, mancando ancora una volta l’appuntamento con i primi punti in classifica: dopo tre turni i rossoblù restano a bocca asciutta.

A dispetto di quanto non dica il risultato di 1-6 (0-3; 1-3), all’Aulario è andata in scena una partita sostanzialmente equilibrata, almeno sul piano del gioco e delle occasioni, equamente ripartite. A fare la differenza, in favore degli ospiti, è stato un mix che nel calcio a cinque paga sempre: esperienza, cinismo e cattiveria agonistica.

I ragazzi di Barbato nel complesso si sono battuti degnamente, ma quando si è trattato di far propri i dettagli, quei centimetri in grado di indirizzare il match, hanno tradito un po’ l’inesperienza a giocare a certi livelli: del resto, proprio come per la sezione di pallavolo femminile, anche per la sezione di calcio a cinque maschile vale il discorso della stagione-rinnovamento: ci vogliono pazienza e lavoro.

Di Salzillo l’unica (ma splendida) rete vanvitelliana

In questo contesto diventa quindi fondamentale un giocatore esperto come Ferraro, che, anche se ‘fumantino’ – un eccesso temperamentale gli è valso lunedì sera il proverbiale cartellino giallo -, tiene o comunque prova a tenere alto lo spirito battagliero della squadra. Anche il neo tesserato Mastroianni, vecchia conoscenza per il CUS, può rappresentare un’altra risorsa di questo tipo per Caserta; tuttavia, Andrea ha potuto dare il suo contributo alla causa per appena cinque minuti: dopo aver sfiorato il gol dell’1-2 ha accusato un indurimento alla coscia sinistra che lo ha costretto ad uscire anzitempo.

A quel punto le cose per i Vanvitelliani si sono complicate, e il primo tempo è terminato sullo 0-3.

Patricelli, Febbraio, Zarrillo e Vigliotti hanno provato a recuperare una partita in parte compromessa, ma le loro numerose conclusioni scoccate nella ripresa non hanno centrato il bersaglio: sia per imprecisione, sia per bravura dei portieri avversari. È andata meglio a Salzillo, che, al 55′, sullo 0-4, ha accorciato le distanze con una splendida giocata: ricevuta palla spalle alla porta, lo studente di Economia si è girato in una frazione di secondo, sorprendendo, con il movimento, il suo diretto marcatore, e con il susseguente destro, l’estremo difensore.

Sebbene di pregevole fattura, si è però trattato del classico gol della bandiera, in quanto nei restanti cinque minuti è stato ancora il Futsal Cisterna a scuotere la rete per altre due volte, andando così a comporre l’1-6 finale.

CLICCA QUI per risultati, classifica e prossimo turno del Girone B!

Tesserati con il CUS Caserta!

Segui il CUS Caserta su Instagram!

Luigi Fattore

©Riproduzione Riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *