Privacy Policy Palma: “Felice per la prestazione, più che per il risultato. Plauso a Corrente” | CUS Caserta

Palma: “Felice per la prestazione, più che per il risultato. Plauso a Corrente”

CASERTA – La priorità di ogni allenatore è quasi sempre la prestazione, che, molto più del risultato, rappresenta lo stato dell’arte, il frutto reale del lavoro svolto in settimana. Del resto, come sostiene Zdenek Zeman, “il risultato è casuale, la prestazione no”. Da questo punto di vista, Salvatore Palma non fa eccezione. Lo dimostrano le sue dichiarazioni rilasciate dopo il successo ottenuto dal CUS Caserta contro il Futsal Quarto.

“Sono molto felice – esordisce il mister – della prestazione. Per me la prestazione è la sola cosa che conta, perché alla fine il risultato è solo un numero che può dipendere da diversi fattori. Oggi (domenica, ndr.), ho visto una vera squadra di calcio a 5, una squadra navigata, se così si può dire. Ho aprezzato molto l’atteggiamento iniziale. Certo, dopo il 2-0 abbiamo avuto quel calo in cui il Quarto ha accorciato le distanze e avrebbe potuto anche pareggiare; fortunatamente siamo risalite di livello e, nel secondo tempo, il match è stato tutto in discesa. Un contesto-gara che mi ha permesso di provare alcune varianti tattiche, come ad esempio giocare con il portiere di movimento, che non mi è dispiaciuto, e dare maggiore spazio alle ragazze che hanno giocato meno.

Palma: “Voglio fare un plauso speciale a Corrente: ha dimostrato carattere”

E devo dire che tutte loro hanno dato l’anima in campo. Questo è un concetto fondamentale: tutte quante sono importanti. Infine – conclude Palma –, voglio fare un plauso ad Adele (Corrente, ndr.), che si è fatta trovare pronta in sostituzione di Giovanna (Papa, ndr.): passare da portiere titolare a doversi giocare il posto è un cambio di prospettiva non semplice da accettare. Bisogna avere un carattere forte. E Adele, venendo sempre agli allenamenti, lavorando in silenzio, senza lamentarsi, ha dimostrato proprio questo: carattere. E il suo contributo, oltre a delle parate importanti, si è arricchito anche di un assist.

Atteggiamenti di questo tipo mi fanno ben sperare per il futuro, sia in termini di innalzamento del livello di gioco sia per migliorare la nostra classifica. A cominciare dalla delicata trasferta di domenica a Capri e senza dimenticare il ritorno di Coppa Italia contro la Castle Academy del prossimo 8 dicembre, che, in caso di superamento, ci consentirebbe di accedere alle Final Four. Insomma, come dico sempre, The Show Must Go on! Forza CUS Caserta sempre!”.

Tesserati con il CUS Caserta!

Segui il CUS Caserta su Instagram!

A cura di Luigi Fattore

©Riproduzione Riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *