Privacy Policy Contro lo Sporting Qualiano arriva la prima gioia stagionale del CUS: 14-3!

Contro lo Sporting Qualiano arriva la prima gioia stagionale del CUS: 14-3!

MARANO (NA) – Ha dovuto aspettare ben nove giornate, il CUS Caserta, ma alla fine la prima vittoria è arrivata. 14-3 contro lo Sporting Qualiano, questo lo score ottenuto dai ragazzi di Barbato nel posticipo disputato a Marano.

Dire che ci voleva è un eufemismo. I Vanvitelliani si sono scrollati di dosso quel pesantissimo “zero” che da più di due mesi resisteva nella casella “vittorie”, e lo hanno fatto nel migliore dei modi.

Sin dai primi secondi di gioco, si è vista una squadra che ha voluto imporre alla partita la propria volontà, la volontà di ottenere i primi tre punti stagionali. Una comunione di intenti condivisa da tutti gli otto convocati per la sfida con lo Sporting Qualiano, che anche dopo questo KO resta fanalino di coda nel girone B a -2 (in virtù della penalizzazione).

Sporting Qualiano – CUS Caserta 3-14

Primo Tempo

Non è un caso che il match, e quindi l’intera posta in palio, abbia preso senza ritardo la strada di Caserta; così come non è un caso che, a parte il portiere Squeglia, tutti i sette giocatori di movimento siano andati in rete. Un dato che certifica ancora di più lo spirito di riscatto che ha accomunato tutti i componenti il team Barbato.

Il punteggio finale di 14-3 è stata la logica conseguenza di un approccio agonisticamente “cattivo” esibito dai casertani, a cui sono bastati 12 minuti per portarsi sul 3-0 con Ferraro, Salzillo e Aiezza.

Dopo qualche lieve pericolo provocato dai padroni di casa con Fileccia, il CUS, dal 20′ al 30′, è andato a segno altre tre volte (Carangelo, Aiezza e Zarrillo), componendo lo 0-6 con cui si è chiusa la prima frazione.

Sporting Qualiano – CUS Caserta 3-14

Secondo Tempo

La ripresa inizia con il ritorno dei padroni di casa, che accorciano le distanze sempre con Fileccia, in gol al 35′ e al 36′. Il 2-6, però, non destabilizza più di tanto i Cussini, che riprendono la propria marcia trionfante e siglano la settima rete con Giannotti, che devia alle spalle di Coscia un tiro-assist scoccato da Carangelo.

La rete del 15 fa da apripista ad altre tre segnature targate CUS, che portano, in sequenza, la firma di Ferraro, Salzillo e Bilgini.

La serie casertana viene temporalmente messa in pausa dalla rete di Sarnataro al 51′, salvo riprendere di lì a poco con Salzillo (52′), Ferraro (53′), Aiezza (60′) e Bilgini (nel recupero).

Sabato 28 gennaio, altra trasferta per Ferraro e compagni: a San Sebastiano, prima di ritorno con la Polisportiva Vesuvio.

La situazione nel gruppo B

Tesserati con il CUS Caserta!

Segui il CUS Caserta su Instagram!

Luigi Fattore

©Riproduzione Riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni