Volley, Coppa Italia D – Giornata amara per il CUS: due sconfitte su due

La prima giornata di ritorno della Coppa Italia Serie D  si rivela una fotocopia quasi conforme della prima giornata di andata: le rappresentative del CUS, la maschile e la femminile, anche stavolta hanno lasciato tutti e sei i punti disponibili agli avversari, rispettivamente alla Vesuvio Volley e al Centro Volley Orta.

In ambedue i casi si è trattato di match dall’esito mai in discussione, con i Vanvitelliani costretti a subire la superiorità dei rivali. Eppure, un elemento di diversità/positività rispetto all’amaro (due 0-3, ndr.) doppio esordio dello scorso 2 maggio è emerso in entrambe le sfide.

A fronte dello 0-3 finale (17-25; 16;25; 17;25) di Caivano, i ragazzi di mister Iacono hanno mostrato dei progressi, in particolare un migliore ordine in campo e una più consistente tenuta difensiva, due aspetti che sommati tra loro hanno fatto sì che i casertani restassero in partita più a lungo del previsto, costringendo la Vesuvio ad effettuare attacchi più vigorosi.

Il prossimo appuntamento è con Afragola il 6 giugno: ci sono due settimane di allenamenti per migliorare ulteriormente la condizione.

Al Falco di Capua, impegnate contro Orta, la prima della classe a punteggio pieno, le Cussine di coach Cardenuto, pur in una giornata tutt’altro che esaltante e farcita di errori, sono riuscite comunque a far proprio un set, il terzo, che ha avuto l’effetto di rendere meno netto il punteggio definitivo (14-25; 12-25; 25-22; 19-25).

Un piccolo sussulto di orgoglio che unito al mordente esibito nell’ultima frazione può essere un punto di partenza per affrontare al meglio la trasferta di Marano in programma venerdì 28 maggio. Trasferta da non fallire.

 

LA SITUAZIONE NEI GIRONI

GIRONE C, MASCHILE

Nuova Vesuvio Volley 9, Afragola Volley 3, CUS Caserta 0.

GIRONE C, FEMMINILE

Cntro Volley Orta 12, Calvizzano 8, CUS Caserta 4, Victoria Marano 0.

 

Luigi Fattore

®RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*