Privacy Policy Gianni Iacono: "Ho visto quella 'cattiveria' che piace a me"

Gianni Iacono: “Ho visto quella ‘cattiveria’ che piace a me”

CAPUA (CE) – Nonostante la sconfitta per 2-3 contro la UP Volley, mister Iacono è rimasto soddisfatto della prestazione delle sue ragazze, che hanno mostrato quella ‘cattiveria’ che forse raramente si è vista in questa stagione. Ecco le sue parole:

“Alla fine siamo qui a commentare una sconfitta, quindi non è che posso essere felice al 100%. Però a me interessa principalmente la prestazione, e stasera (giovedì, ndr.) le ragazze hanno dato il massimo. Finalmente ho visto quella cattiveria che tante volte è mancata.”

Gianni Iacono: “Non era scontato reagire dopo quel primo set ‘infinito’, invece le ragazze hanno tirato fuori la cattiveria agonistica che serve nei momenti difficili. Però che peccato aver sbagliato tutte quelle battute…”

“Soprattutto dopo quel primo set ‘infinito’, che potevamo anche far nostro, visto che a un certo punto conducevamo 23-20, non ci siamo disuniti. Non era per niente scontato, dopo quello sforzo psico-fisico, aggiudicarsi il secondo parziale, e invece le ragazze sono state sempre sul pezzo. Ecco perché dico che dietro il punto preso c’è un valore morale molto più alto.

Anche perché – prosegue il mister – avevamo Olimpia (De Rosa, ndr.) che ha giocato (benissimo!) l’intera partita con un problema alla caviglia e non disponevo di Jasmine (Tirone, ndr.) per darle il cambio. Anche Maria (Ferraro, ndr.) ha giocato con un’infiammazione al ginocchio. Situazioni da valutare nei prossimi giorni.

Sul piano tecnico, l’unico appunto che mi sento di fare alle ragazze riguarda la battuta: in questa stagione è stato sempre il nostro punto forte, mentre stavolta siamo stati troppo fallosi al servizio. Ma sono sicuro che da questo punto di vista ci rifaremo già contro Avellino (domenica 3 aprile, ore 18 al Falco, ndr.).”

Gianni Iacono: “UP Volley bella squadra, adesso ci aspettano tutte sfide di questo livello: avremo di che divertirci”

“È stata comunque una bella partita, la UP si è dimostrata una squadra attrezzata che merita la posizione di vertice che occupa in classifica. Per noi, che abbiamo già ottenuto la salvezza, è stato un ottimo test per capire chi siamo davvero.

Adesso – conclude Iacono -, esclusa la sfida di Casoria che sulla carta è più abbordabile, avremo tutte partite di questo livello. Insomma, avremo di che divertirci”.

CLICCA QUI per RISULTATI, CLASSIFICA e PROSSIMO TURNO del GIRONE A.

SCOPRI i VANTAGGI della TESSERA CUS!

SCOPRI i VANTAGGI riservati agli STUDENTI UNIVERSITARI!

A cura di Luigi Fattore

©Riproduzione Riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni